La cultura social contro la crisi

In Italia parlare di cultura in tempi di crisi significa indicare le strade attraverso le quali rinunciare alla prima, in funzione delle ristrettezze imposte dalla seconda. Questa scarsa lungimiranza è rappresentata in primis dall’incapacità di vivere la cultura, nella sua accezione metafisica, come processo di sedimentazione dell’intero patrimonio esperienziale di un individuo, ma sopratutto significa ignorare tutti quei rapporti e dati, non ultimo “L’economia della cultura in Europa” preparato per la Commissione europea, che dimostrano che il settore produce più di 654 miliardi di euro. Il settore automobilistico ne fattura 271 miliardi. Continua a leggere

Annunci